2. Ateneo di Siena: gli studenti su esautorazione degli organi statutari e governance

è ora di portare democrazia e partecipazione all’interno della nostra comunità universitaria. Troppo spesso in questi anni gli organi statutari sono stati relegati al ruolo di notai di decisioni prese al di fuori di essi. E’ necessario ritornare allo Statuto, alla centralità dei suoi organi ed alla collegialità delle scelte. La nostra università in questi anni ha avuto una governance molto confusa ed una moltiplicazione di commissioni prive di poteri reali. Gli studenti devono far sentire la loro voce in maniera incisiva, la formula del parere consultivo assegnato al Consiglio Studentesco risulta del tutto inefficace. Il Consiglio Studentesco deve esprimere pareri vincolanti in primo luogo su quello che riguarda la didattica e la contribuzione studentesca. (da: Intervento studenti inaugurazione 765° Anno Accademico 2005-2006)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: