Dopo il ponte di Messina, uno sguardo dalle torri di Bologna

BolognaAldo Ferrara. Concorsi truccati all’università di Bologna. Sotto inchiesta con l’accusa di violenza privata ai danni di un loro collega e a tre commissari di un concorso per un posto di professore associato di Oftalmologia. In manette sono finiti gli autori materiali delle intimidazioni. Dopo aver letto l’articolo del Quotidiano Nazionale-il Resto del Carlino e quello di Repubblica, alcune considerazioni.
Prima. Dal Ponte (che non c’è, ricordate) vedevamo con lungimiranza la possibilità di un crimine che, invece, la magistratura bolognese ha, per fortuna, sventato.
Seconda. Questa volta Messina c’entra in positivo, essendo, presumibilmente, un suo ricercatore, parte lesa; ma Messina è sempre in ballo.
Terza. No amici cari, non c’è in ballo solo oculistica, anche se le cronache sono ricche di oftalmologi. Ve ne sono anche altri, di altre discipline. Ma trattandosi di oculistica chi vuol vedere, veda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: