All’università di Siena per risparmiare hanno inventato il docente dimezzato?

Meno male che per i membri del Senato Accademico dell’Università di Siena non è previsto il gettone di presenza! Con le riunioni, che si susseguono ormai settimanalmente, aumenta il rischio di scivoloni! Come quello all’ordine del giorno di martedì prossimo: «Affiancamento di tutor clinici medici e/o biologi ai docenti titolari di corsi d’insegnamento – Facoltà di Medicina e Chirurgia». Perché affiancare un tutor ai docenti di Medicina? Costoro sono, forse, docenti dalle competenze dimezzate? Se è così, sarebbe giusto dimezzar loro anche lo stipendio! E l’ateneo, com’è noto, ne ha proprio bisogno!

Annunci

4 Risposte

  1. La questione è ‘fresca’ di passaggio in Senato. Il quale non ha adottato un’apposita delibera in quanto avvalersi dei tutor, è stato detto, rientra nell’ambito della normale attività che il docente svolge. Semmai la domanda può essere: c’era proprio bisogno di altri tutor visto che ne esistono per ogni cosa all’Università? E spesso sostituiscono, questa la polemica più volte sollevata in passato, i professori in quelli che dovrebbero essere i loro compiti. Se così fosse sarebbe bene evitarlo in tempi dove ciascuno deve dare il massimo, senza privilegi. Chi conosce il progetto assicura che il docente non demanda alcun insegnamento ad altri colleghi e che si ricorrerà ad essi per i corsi distaccati negli ospedali di Arezzo e Grosseto della facoltà di Medicina. Il tutor, in tal caso, serve anche a mettere in collegamento docente e pazienti locali facendosi coadiuvare ma non sostituire. Non resta che attendere la cartina tornasole: l’applicazione pratica dell’idea.

  2. All’università di Siena non servono i tutor: urge un presidio di tutori della legge in ogni angolo e ufficio.

  3. Grasso ma in questo blog si parla di quanto sta pagando il personale tecnico e amministrativo, che dall’inizio del 2011 non percepisce né salario accessorio, né indennità di rischio?

  4. @ Antaniper2

    Prepara un articolo completo sulla situazione del personale tecnico e amministrativo: lo pubblicherò con il nickname Antaniper2. A descrivere la questione del salario accessorio e dell’indennità di rischio è meglio che siano i diretti interessati. Tra i commenti di altri post ci sono riportati anche i comunicati sindacali. Comunque è preferibile che l’articolo appaia in prima pagina. Me lo puoi mandare in formato elettronico o anche in formato cartaceo, per posta interna, per garantirti il completo anonimato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: