Il piè veloce Michel: ricercatore, associato e ordinario in soli tre anni

Quel che colpisce, del caso Martone, è la velocità con la quale ha vinto i concorsi. E non mi sembra che sul suo blog Michel Martone riesca a dare spiegazioni convincenti.  Nominato ricercatore il 4 gennaio 2001, diventa professore associato otto mesi dopo (il 26 settembre 2001) ed è chiamato come professore ordinario il 4 dicembre 2003. Tutto troppo veloce e troppo sospetto. Quasi volesse sottrarsi, direbbe qualcuno maliziosamente, al giudizio delle commissioni per la conferma a ricercatore, prima, e a professore associato, dopo. Da notare che nel concorso per ordinario quattro candidati si ritirarono perché risultati vincitori in data antecedente alla conclusione del concorso di Martone; un altro si ritirò al buio ma otto mesi dopo prese l’idoneità in altra sede; un altro candidato si ritirò ed è ancora associato.

Annunci

3 Risposte

  1. Da una piccola verifica APRI (Associazione Precari della Ricerca Italiani) ha mostrato che Martone è diventato professore associato con 0 (zero) pubblicazioni.
    http://ricercatoriprecari.blogspot.com/2012/01/carriere-da-sfigati.html

  2. La cosa non mi meraviglia affatto …un copione già visto e rivisto! L’Italia è anche questo!!

  3. Con tanti bravi giuslavoristi, il mitico governo tecnico è andato a pescare il baby ordinario… con 38 pubblicazioni in meno della nostra docente senese… Chi paghiamo e in che mani è messa la riforma del diritto del lavoro!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: