Con la “primavera” senese è nata una mosca sperabilmente ostinata e fastidiosa

Moscaalnaso_2Nelle edicole senesi è oggi in vendita a 0,20 € un agile periodico (8 pagine, 25×34 cm) di libera informazione intitolato “La Mosca al naso”. Riportando il primo editoriale del periodico, rivolgiamo ai colleghi della redazione i nostri più sinceri auguri nella speranza che il sicuro successo li convinca a trasformarlo presto in quotidiano.

Editoriale
Eccoci qua! Abbiamo pensato che nell’informazione locale mancasse qualcosa: la voglia di dirci anche Ie cose meno piacevoli e di riderci sopra senza timore di passare per denigratori di Siena e del suo prestigio. Ed allora ecco qua, un periodico nuovo di zecca che guarderà ai fatti cittadini con ironia, senza la pomposità spesso imperante. Sappiamo che non tutti gradiranno, soprattutto quei vertici cittadini abituati all’adulazione ed all’adorazione, seppur talvolta velata da una qualche battuta banale. La nostra Mosca sa quindi in partenza che potrà essere fastidiosa, che farà spesso saltare, appunto, “la mosca al naso”, ma è proprio quello che vogliamo. Aiutateci a farla volare in libertà. Ad essere insistente ed imprevedibile, dandoci notizie anche minime, mandandoci foto, suggerimenti, interventi magari brevi; tante chiacchiere non aiutano a capire il succo. Ma scherzare non vuol dire banalizzare. Gli argomenti più rilevanti per la vita cittadina saranno al centro della nostra attenzione e qualche volta non potremo fare a meno di approfondirli. Sempre, ovviamente, con ironia e semplicità. Auguri a tutti gli “addetti ai lavori” per gli impegni che Ii attendono. Un cardiale saluto di benvenuto ai lettori.
La Redazione

Una Risposta

  1. Cosa succede a Siena????
    Osservazioni di un cittadino senese.
    Chi ha occasione di passare da Via Caduti di Vicobello, può notare che l’ultimo fabbricato in via di ultimazione è stato costruito aderente al marciapiede.
    Scendendo più in basso all’incrocio con Viale Achille Sclavo, sul lato sinistro si stanno gettando le basi per un nuovo fabbricato addirittura dove in seguito dovrebbe venire il marciapiede.
    Forse è prevista l’eliminazione del traffico veicolare in detta Via???
    In precedenza, all’ultimo palazzo costruito nel suddetto Viale, sono stati concessi un pezzo di strada ed il marciapiede. In Piazzale Carlo Rosselli è stato già costruito un fabbricato aderente al sottopasso.
    In Via del Petriccio e Belriguardo è stato concesso di transennare parte di strada e il marciapiede.
    Ma il Comune di Siena non dispone di un Ufficio Tecnico con il compito di controllare queste anomalie? Oppure si rilasciano permessi e licenze edilizie senza valutare le conseguenze???!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: