Università di Siena, istituzioni e territorio: idee e programmi a confronto

Mercoledì 16 giugno alle ore 17,15 presso la Sala delle Lupe del Palazzo Comunale di Siena si terrà un Incontro-Dibattito con Silvano Focardi (Rettore dell’Ateneo senese), Angelo Riccaboni (Preside di Facoltà), Antonio Vicino (già Preside di Facoltà) e con la partecipazione dei giornalisti Stefano Bisi (Corriere di Siena) e Tommaso Strambi (La Nazione Siena).

Associazione culturale “Nuove Prospettive” Siena. Il convegno prende spunto dalle prossime elezioni per il mandato rettorale 2010-2014 dell’Ateneo senese, per mettere a confronto idee e programmi di candidati e di tutti coloro che vorranno dare un contributo per definire le necessarie sinergie tra Università e territorio. L’Università degli Studi di Siena costituisce, infatti, una risorsa fondamentale per il territorio: proprio per questo, pur nell’ambito della propria autonomia, deve rapportarsi sinergicamente con le Istituzioni che costituiscono la cerniera con il territorio stesso. È opportuno infatti chiarire pubblicamente quali contributi possa offrire l’Ateneo allo sviluppo del territorio, e quali contributi possa ottenere da quest’ultimo: l’Università, infatti, non può essere considerato un luogo separato, dove ci si limita a produrre laureati senza preoccuparsi minimamente di quali siano gli effetti, in termini di occupazione e di sviluppo; al contrario dovrebbe costruire e sviluppare azioni tali che impattino positivamente, sotto tutti i profili, in relazione al territorio di riferimento. La grave crisi finanziaria che ha investito l’Ateneo senese costringe a rimodularne ruoli e prospettive. Il convegno dibattito intende dare un contributo, non alla soluzione della crisi, che evidentemente non si risolve con una discussione pubblica, ancorché proficua, ma alla necessaria rimodulazione di ruoli e di prospettive di un Ateneo che deve porsi come uno dei fattori significativi dello sviluppo della città e di tutto il territorio.