Non perirà la… nostra università: non lo vuole Zeus… né lo vogliamo noi (Solone rivisitato)

Cosimo Loré. Più d’uno in questo blog coglie il senso d’una realtà senese complessa, ma anche originale perché vede la Lega sostituirsi imprevedibilmente e virtuosamente all’IdV mentre tutto resta assonante al quadro nazionale là dove i “comunisti” (ex e post) e i “democristiani” (ex e post) sfoderano appetiti e talenti bancari e immobiliari… Queste nostre reiterate analisi del presente trovano analoghi autorevoli riscontri risalenti ad epoche antiche a conferma che l’uomo non muta e nihil sub sole novi:

Per voler el ben proprio, in questa terra  / sommess’è la giustizia a tirannia, / unde per questa via / non passa alcun senza dubbio di morte, / che fuor si robba e dentro da le porte.

Eppure qualche punto di riferimento ormai esiste anche per chi non ce la fa a trovar la retta via…: comuni virtuosi.

Peccato che nella città meglio rappresentata quanto ad artistiche icone del “buongoverno” alla resa dei conti questi non tornino e ci si trovi non fluttuanti in un limbo ma precipitati in voragini e sprofondati in sabbie mobili estese – pare – ad ogni istituzione locale ed ineludibili anche per coloro che in illusorie finzioni avevano creduto di poter trovare riparato rifugio e comodo conforto.

Spiace che proprio molti “cari colleghi” alternino lunghi letarghi a misurati moniti del tenore di «…ti leggo, Loré, sul blog: ma perché non lasciate lavorare rettori e direttori amministrativi?!»… Senza parole!!!

Annunci

28 Risposte

  1. Molto giusto, caro Professore. Però mette molto in imbarazzo; le assicuro che ho difficoltà a farlo capire fuori Siena. Si era tentata la rivolta con Pancho Pardi, che io stesso ho votato, ma è stato fagocitato dalle logiche di partito.
    L’IdV ha invitato Travaglio a Siena: qualcuno c’era? si è parlato di università o si è solo sparato su Berlusconi? ormai è in agonia, si tratta solo di vedere quando e come crolla; i meno giovani ricorderanno l’URSS. Non poteva andare avanti in quel modo e si sapeva che prima o poi… non è un po’ come la vostra università anche?

  2. Sì, è andata come dici tu, ma ha promesso di “entrare” nel problema Siena. Speriamo.
    Intanto volevo ringraziare Cosimo per la segnalazione del sito comunale.
    Quel no al consumo di territorio viene proprio a pennello per noi: la maggioranza “barbara” sta per adottare un Regolamento urbanistico che prevede a Siena 1721 nuovi appartamenti (mentre i Comuni contermini costruiscono a tutto spiano), non si sa per chi, visto che la popolazione è stabile e se mai, mi insegnate voi, gli studenti diminuiranno almeno per qualche anno.
    A proposito, si parla di dati allarmanti per le immatricolazioni in certe Facoltà: chi ne sa qualcosa?
    In Comune naturalmente non hanno risposto alla nostra interrogazione urgente (ne parliamo in ZOOM): vediamo cosa viene fuori il 12 p.v.
    Buon lavoro!

  3. …ai dati delle immatricolazioni, che temo riguarderà molte Università italiane, scometto che risponderanno… “uguale all’anno precedente”…! I numeri degli iscritti, quali sono?? Specialmente nei mitici poli decentrati: quanti sono nelle triennali e nelle specialistiche??

  4. Lettera aperta del Preside della Facoltà di Ingegneria agli studenti:

    http://www.dii.unisi.it/news/matnews/691.Lettea%20aperta%20agli%20studenti%20101001.pdf

  5. Intanto Vi comunico un ennesimo éscamotage: Università, Pd: rinvio è una garanzia su certezza risorse.
    Ghizzoni e Lenzi: prima governo restituisca maltolto ad atenei poi discutiamo nel merito

    «Vogliamo rassicurare i ricercatori e i rettori sugli effetti del rinvio dell’esame parlamentare della riforma universitaria. La nostra azione è finalizzata ad intrecciare la riforma con le risorse che vogliamo vedere scritte in atti contabili. Non ci bastano certo le promesse e non si costruiscono i bilanci con delle dichiarazioni in conferenza stampa. Ci muoviamo perché alle università, a tutti gli atenei, venga restituito il maltolto di questi due anni di governo Berlusconi e vengano aggiunte risorse per l’ingresso di giovani e la progressione in carriera di chi è già in ruolo. Queste sono le precondizioni per poter affrontare i temi di merito e le modifiche, sicuramente necessarie a migliorare l’efficienza del sistema universitario.»
    Così la capogruppo del Pd nella commissione Cultura della Camera, Manuela Ghizzoni e la deputata, Donata Lenzi dell’Ufficio di Presidenza democratico commentano lo slittamento dell’esame parlamentare della riforma universitaria ottenuto dal Pd dopo la richiesta in ufficio di presidenza del capogruppo, Dario Franceschini.

  6. Ma purtroppo ci sono stati anche altri “miopi e dissennati”: perché buttare nel mucchio soldi di lavoratori-contribuenti come me se non si è tranquilli su come si usano? Questo, illustre Preside, dovete garantire e se non sapete neppur fare pulizia a Siena, chi mai potrete convincere?
    Mi creda, prima c’è dell’altro da fare. A Siena avreste dovuto cominciare prima le lezioni, non in ritardo, per farvi perdonare della vostra “disattenzione”!

  7. Ma che razza di “sciopero” è questo? Ricercatori che scioperano contro le Facoltà, non accettando incarichi di insegnamento; Presidi che prendono le difese dei Ricercatori… come se Marchionne si iscrivesse alla FIOM e ne sostenesse le rivendicazioni…
    Commissario subito
    Commissario subito
    Commissario subito

  8. Infatti non è uno sciopero. È semplicemente gente che lavora che ha deciso che da oggi in poi farà quello che c’è scritto sul contratto, niente di più niente di meno, ossia fare ricerca e piccole attività di supporto alla didattica.

    “Commissario subito” è proprio fuori luogo… visto che in tutte le università la situazione dei ricarcatori è la stessa…

  9. Ed infatti, come puoi notare, la parola sciopero è tra virgolette; chiamiamola rivendicazione e vedrai come fila… ed i Presidi, in tutto questo, che ruolo hanno?
    Commissario subito
    Commissario subito
    Commissario subito
    (sarò libero di firmarmi come mi pare)

    P.S. – In realtà non c’è nessun contratto, perché i docenti non sono contrattualizzati (regime di diritto pubblico).

  10. Calma, signori! Non si parla di sciopero per non perdere lo stipendio ovviamente!
    I Proff. avrebbero dovuto cominciare il 1° ottobre e nulla li può autorizzare, a differenza dei ricercatori, a evitare – comodamente – di fare le lezioni.
    Colleghi, cari, sono già così poche, non facciamoci attaccare anche più di quello che la Laura ha fatto: direi giustamente. O andiamo cercandocelo? A giudicare da come si è affrontata la crisi di Siena tutto è possibile, anche il harakiri finale!
    Ma il poderoso “soggetto politico” del Vicino è tornato dalle vacanze?

  11. «Ma il poderoso “soggetto politico” del Vicino è tornato dalle vacanze?…» Archimede

    Parole, parole, parole…!!!

  12. I Professori (ordinari e associati) hanno tutti dato la disponibilità all’erogazione dei corsi.
    Chi è a conoscenza di come vanno avanti le facoltà oggi sa benissimo però che senza ricercatori il 50% dei corsi non possono essere attivati. E non parlo di corsi di studio, parlo proprio di singoli insegnamenti.
    Quindi la scelta di posticipare l’inizio dei corsi, non è un gesto fatto “per solidrietà” come qualcuno dall’alto va blaterando… è proprio una necessità!!!

  13. «Ma il poderoso “soggetto politico” del Vicino è tornato dalle vacanze?…» Archimede

    No, lui no. In compenso tra poco tornano dalle vacanze Babbo Natale e anche la Befana …

    Devo dire che quoto in toto quanto affermato a più riprese e con dovizia di scienza dal mitico Falco (Der Kommissar)

  14. «I Professori (ordinari e associati) hanno tutti dato la disponibilità all’erogazione dei corsi…» Ingc
    Ci mancherebbe …

    «Quindi la scelta di posticipare l’inizio dei corsi, non è un gesto fatto “per solidarietà” come qualcuno dall’alto va blaterando… è proprio una necessità!!!» Ingc
    No, no, non ci siam proprio capiti… la solidarietà non è solo “a valle”, ma anche “a monte”… e poi di solito si rinvia avendo la certezza della disponibilità in futuro delle risorse…

    Commissario subito
    Commissario subito
    Commissario subito

  15. Non so se avete letto l’articolo su Monaci nella Nazione di oggi.
    Ecco un altro furbone che dietro le quinte le combina di tutti i colori (soprattutto sull’Ospedale), e poi ha il coraggio di pontificare, di prendere le distanze, di incolpare gli altri, di pretendere di dettare delle regole per il futuro.
    Ma mi facci il piacere…

  16. E cosa dovevano fare se non rinviare?
    Quale è secondo te la soluzione? Convincere i ricercatori ad erogare i corsi e tenere in piedi un sistema in cui la didattica, di fatto, si regge sul volontariato di alcune persone che dovrebbero occuparsi di altro?
    Quelli che alcuni chiamano baroni, stanno facendo di tutto per non rinviare ancora. C’è un preside di una facoltà del nostro ateneo che ha preso in carico 4 (quattro) corsi annuali da 120 ore pur di far iniziare i corsi.
    Rendetevene conto! Il sistema per come è ora si basa solo è soltanto sul volontariato!!!

  17. …e sullo sfruttamento brutale e acefalo di chi animato da fede accademica cieca sottrae tempo alla ricerca scientifica e alla vita privata, alla salute e allo svago per far didattica ovunque e comunque… fino alla laringite cronica con disfonia da usura delle corde vocali malattia da palese causa di servizio… dedizione con relative rinunce e affezione con aggravamenti annessi di scarso significato sociale… tanto che per documentare ad esempio quel che è stato fatto da chi scrive non basterebbero gli interminabili elenchi degli uffici attestanti i corsi ufficiali e le supplenze gratuite da professore di ruolo perchè vi è tutta la cospicua didattica sommersa fatta fin dalla più tenera età in sostituzione o in rappresentanza…

  18. E allora che dobbiamo fare? Sembra che stavolta i Ricercatori facciano sul serio. E fanno bene!

    Ti dirò di più, io sono uno studente, quest’anno qualcuno dall’alto ha deciso di anticipare il termine ultimo per il pagamento della prima rata al 29 ottobre, lo scorso anno era il 31 dicembre. Intanto l’erogazione dei corsi non inizia. Come la mettiamo?
    Perdonatemi il francesismo, ma qui “in saccoccia” se lo prendono sempre i soliti.

  19. Caro ingc,
    ti consiglio solo di (ri)leggere il post di Outis di qualche settimana fa (https://ilsensodellamisura.com/2010/09/%e2%80%9cmonologo-di-un-ipotetico-ricercatore%e2%80%9d/) ed i commenti che ne sono scaturiti …
    Commissario subito
    Commissario subito
    Commissario subito

  20. E se poi ti va, leggi anche questo commento:
    https://ilsensodellamisura.com/2010/09/%e2%80%9cmonologo-di-un-ipotetico-ricercatore%e2%80%9d/comment-page-1/#comment-6107.
    Commissario subito
    Commissario subito
    Commissario subito

  21. Ho letto, e ti dico anche io che i problemi ci sono, ci sono, ci sono.
    Ma credi che il commissario li possa risolvere? Come?
    Come?
    Come?
    Come?

  22. …commissario? L’or è!!!

  23. … il commento di Mauro Manganelli ripreso da Der Kommissar non è da discutere posto che non attiene alla affermazione di una opinabile opinione ma con lucida logica tende a far prendere atto di dati di fatto che purtroppo s’inizia a riconoscere dopo la bellezza di trentanni! Come al solito il tempo che richiede la storia risulta troppo lungo rispetto a un’effimera esistenza sicchè suona come una beffa, almeno per i veterani, vedersi riconosciute verità con diritti allegati e calpestati a partita finita!

  24. Attenzione: proprio in momenti come quello presente ogni invito all’unità e al sacrificio dev’esser con indignazione respinto in quanto ennesimo tentativo, offensivo e pernicioso, di turlupinare gli ingenui!

    Ora più che mai ci si deve guardare con sospetto ed anche il rispetto ce lo si deve guadagnar sul campo sottomettendosi a rigorosa verifica e ad automatica separazione di vittime e responsabili del disastro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: