Al capezzale dell’università la società civile discute delle responsabilità delle forze politiche nella crisi del “Sistema Siena”

 

Mario Ascheri. L’incontro ha come presupposto il grave ritardo con cui le forze politiche si preparano alle elezioni comunali prossime venture (forse anche prima di maggio), per le quali esistono per ora solo i candidati di PD e Lega Nord, mentre sono addirittura incerte le alleanze.
Ci si propone pertanto di richiamare le forze politiche alla loro responsabilità. Le associazioni espressione della società civile, preoccupate per i problemi dei cittadini tutti per la crisi crescente in città, auspicano con forza un processo di chiarimento, dialogo e accorpamento delle forze di opposizione al presente sistema per una soluzione positiva del confronto elettorale così vicino.
Va da sé che se le opposizioni non sapranno suscitare per tempo un adeguato e diffuso entusiasmo attorno ad un progetto largamente condiviso il “Sistema Siena” – del quale l’Università è stata la prima vittima – sarà destinato ad un ulteriore e rapido degrado.