Siena: a regole violate comincia la prima votazione per l’elezione del Rettore

Ombra_4– 11 gennaio 2006: decreto del Decano che indice le elezioni presso il Palazzo Universitario dalle ore 9.00 alle 17.00.

– 8 febbraio 2006: decreto del Decano che sdoppia le sedi in cui votare, a Siena e ad Arezzo. Illegittimo: perché in contrasto con l’art. 2 del Regolamento elettorale e perché invoca provvedimenti del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione che non hanno mai deliberato tale decisione.

– 3 marzo 2006: il Senato Accademico modifica il Regolamento elettorale consultabile in rete, per cercare di giustificare il precedente decreto, articolando il seggio in più postazioni di voto. Illegittimo: perché adottato senza il rispetto delle procedure previste dall’art. 6 dello Statuto; perché non approvato dal Consiglio di Amministrazione; perché giuridicamente esistono i seggi, non le postazioni di voto; e, comunque, perché non si può fare a 5 giorni dal voto;

– 3 marzo 2006: decreto del Decano che modifica l’orario d’apertura del seggio dalle ore 9.00 alle 19.00. Illegittimo: perché si riferisce ad una modifica del Regolamento elettorale non approvata dagli organi competenti e adottata in contrasto con l’art. 6 dello Statuto.

Una domanda è d’obbligo: perché tutto questo?

Una Risposta

  1. Egregio Professore Giovanni Grasso,

    L’ombra della sera si è stampata per terra. Speriamo che non sia subito notte. Al primo giro sono sfilati per primi l’Oca e la Chiocciola … Siena trionfa immortale. “La Nazione” nella sua quotidiana circonvenzione “di quelli che non possono andare a spasso da soli” si aspetta un “coup de théâtre” paliesco da parte del Prof. Focardi. Guardatelo in faccia: io non riesco a immaginare quale potrebbe essere! Forse dopo averla distesa al Polo Sud spiegherà di nuovo la bandiera della Chiocciola? Ma dove troverà lo spazio equivalente? Al Giuggiolo? Il Prof Cardini, che nella foto di gruppo sovrasta tutti (è salito di un gradino per sembrare più alto), e che là, dove tutti i candidati sciorinano il sorriso più melenso possibile è l’unico serio, serissimo, arcigno, diritto e impettito, onusto di tutti i suoi ruoli che indossa “intesto di scaglia come l’antica lorica del catafratto”, sarebbe di gran lunga avvantaggiato avendo a sua disposizione l’intera spianata di Fontebranda!
    Sbaglio o si tratta dell’Università? Di Siena si, ma italiana??!!!!
    Molto devotamente
    M.A.G.M.B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: